Casa di Cura Privata Villa Verde

Numero Unico 0734 227745

per informazioni e prenotazioni

Informazioni sulle prestazioni in regime di RICOVERO

Tipologia di ricovero

La Casa di Cura Privata "Villa Verde" svolge attività di ricovero, programmato ed urgente, all'interno delle due Unità Operative (UU.OO.) di Chirurgia Generale e di Medicina Generale, accreditate con il SSN.

Modalità di accesso

Il ricovero è programmato e può essere praticato in regime ordinario o in day-hospital (quest'ultimo quasi esclusivamente per le specialità chirurgiche). E' necessaria la proposta del medico di base e si realizza solitamente previo accordo tra questi e lo specialista interessato.

Si è già detto in precedenza come, nell'ambito dell'Unità Operativa (U.O.) di Medicina Generale, in notevole percentuale, il ricovero venga comunque effettuato in regime di urgenza e disposto dal Pronto Soccorso Ospedaliero.

 

Gli adempimenti di carattere amministrativo inerenti il ricovero, vengono svolti dal servizio di accettazione amministrativa, i cui sportelli sono ubicati nell'atrio d'ingresso della struttura, presso i quali è necessario rivolgersi, nel giorno e all'ora prestabiliti e concordati e, successivamente gestiti dalla coordinatrice infermieristica di reparto e, se chirurgici, anche dalla coordinatrice del Blocco Operatorio.

 

Devono essere esibiti i seguenti documenti:

 

  • Richiesta ricovero
  • Impegnativa del medico di base ( Medico di Medicina Generale - MMG)
  • Tessera Sanitaria
  • Codice Fiscale
  • Documento di Identità
  • Eventuale documentazione sanitaria in possesso del paziente

 

Il medico specialista che prenderà in cura il paziente durante il periodo di ricovero, illustrerà allo stesso ogni singola procedura diagnostica e terapeutica che si renda necessaria, al fine di fornire all'interessato una informazione per quanto possibile completa sul suo stato di malattia e sulle pratiche da intraprendere, permettendo così l'espressione consapevole del consenso alla esecuzione delle stesse.

Il tempo massimo di attesa per i ricoveri programmati è di circa una settimana.

Preospedalizazione

Questa forma di accesso alla struttura sanitaria, si realizza esclusivamente nel caso di ricovero per l'esecuzione di intervento chirurgico programmato e consente di ridurre i tempi di degenze, limitando la stessa alle pratiche di routinaria assistenza post-operatoria.

Seguendo le istruzioni impartite al momento della visita ambulatoriale dallo specialista chirurgico e contenute in un modulo che lo stesso consegna al paziente, questi nel giorno e all'ora stabiliti, si reca presso la Casa di Cura, dove verrà sottoposto, in regime ambulatoriale, agli accertamenti necessari ed indicati nel modulo di cui sopra.

Sarà necessaria una permanenza di qualche ora presso la struttura sanitaria per consentire di conoscere l'esito degli accertamenti e permettere allo specialista anestesista di espletare la propria consulenza, al termine della quale verrà espresso da parte dello stesso il giudizio di operabilità.

Terminata la visita anestesiologica, il paziente potrà tornare al proprio domicilio e dopo alcuni giorni ricoverarsi per essere sottoposto all'intervento chirurgico programmato.

 

Solitamente tutte le operazioni descritte vengono praticate circa una settimana prima della data prevista per il ricovero e ricadono all'interno dello stesso Drg generato dalla tipologia di intervento praticato.

Nel caso in cui il paziente risieda fuori dal territorio dell'Area Vasta n. 4 di Fermo o addirittura fuori regione, per rendere la Preospedalizzazione più agevole, può praticare gli accertamenti presso la sede a lui più vicina e la casa di Cura, al momento del ricovero, provvederà a rimborsare l'importo di tali accertamenti (Rx Torace, Elettrocardiogramma ed Analisi del Sangue) secondo le tariffe previste dal S.S.N.

Informazioni sulle prestazioni in regime di DEGENZA

Il giorno previsto per il ricovero il personale dell'accettazione provvede ad espletare tutte le procedure amministrative compresa la predisposizione della documentazione da consegnare al coordinatore infermieristico del reparto in cui viene eseguito il ricovero.

 

L'accoglienza in reparto viene eseguita dall'infermiere che accompagna l'ospite alla camera e raccoglie tutte le informazioni necessarie alla valutazione dei bisogni assistenziali.

Si ricorda che tutti i medicinali necessari durante il ricovero saranno prescritti ed ordinati dal medico di riferimento.

Per quanto attiene ad eventuali terapie domiciliari vi è il divieto di assumere, in quanto l'uso di altri medicinali potrebbe interferire con la terapia ospedaliera.

 

L'ORARIO DI VISITA AI DEGENTI:

 

dalle ore 12:00 alle ore 20:00 per preservare il riposo dei degenti, l'ingresso dopo le ore 22:00 non è consentito, se non autorizzato dal coordinatore infermieristico.

 

E' consentita la presenza in camera di degenza a non più di due visitatori per paziente. L'accesso non è consentito ai minori di 12 anni salvo casi particolari da concordare con i coordinatori dei reparti.

I medici sono a disposizione dei malati e/o familiari degli stessi, tutte le malattie, alla fine dell'orario di visita.

I pasti vengono preparati nella cucina interna della struttura, da personale specializzato ed in base al tipo di dieta prescritta dal medico o dal nutrizionista.

Ogni giorno un'addetta al servizio distribuisce pasti, passerà nelle stanze per raccogliere le ordinazioni a scelta tra le varie proposte di menù.

 

I pasti si svolgono:

 

  • Prima Colazione dalle ore 07:30 alle ore 08:30
  • Pranzo dalle ore 11:45 alle ore 12:30
  • Cena dalle ore 18:45 alle ore 19:45

 

Gli accompagnatori che desiderano usufruire di un pasto, in questo caso a pagamento (€ 10,00), possono farne richiesta al personale ausiliario del reparto entro le ore 10:45.

Share by: